Gara iscritta al
 

 

 

 

 

 
 

Comunicato N.5 del 01/02/2016


Fabbri e Marzaro vincono il 18° SNOW TROPHY


All’equipaggio della Volvo Amazon il successo nella regolarità turistica trentina. Zago – Zago e De Marin - Ruzzier completano il podio. ​ Alla Lancia Delta HF di Viola e Maniero la gara delle moderne!
 

    

Fiera di Primiero (TN), 2 febbraio 2016 – E’ mancata la neve ma non il divertimento e lo spettacolo! Il 18° Snow Trophy va in archivio dopo un’edizione “anomala” vista l’assenza dell’elemento principe, ma decisamente positiva per quanto riguarda la perfetta organizzazione da parte della San Martino Corse Autostoriche ed il gradimento da parte degli equipaggi. Sono stati cinquantuno gli equipaggi verificati, una ventina dei quali ha preso parte anche al prologo non competitivo del venerdì sera: trentasette con le vetture storiche, sette con le moderne ed altrettante che hanno sfilato in coda alla gara nel 1° Raduno dedicato alle Subaru; diverse le presenze, oltre che dal Trentino e dal vicino Veneto, anche da Lombardia, Emilia Romagna e Toscana.
Nella giornata di sabato, dopo la partenza dal centro di Fiera di Primiero, gli specialisti del cronometro si sono sfidati lungo le dodici le prove cronometrate previste lungo il percorso che seppur privo della neve è stato giudicato molto divertente; si parte col “netto” fatto registrare da Andrea Giacoppo e Daniela Grillone con l’Autobianchi A112 Abarth, ma già dalla prova successiva si delinea quello che sarà il testa a testa tra la Volvo Amazon di Leonardo Fabbri e Piergiorgio Marzaro e la Volkswagen Golf Gti di Gianluca e Filippo Zago, che si ritrovano pari merito al comando dopo i primi quattro rilevamenti. Secondo giro che si conclude col duo della Golf al comando e Fabbri che viene raggiunto al secondo posto dalla Lancia Fulvia di Ennio De Marin e Roberto Ruzzier; alle loro spalle ma leggermente più staccati, Enzo Scapin ed Ivan Morandi sulla Lancia Beta Coupè e l’A112 Abarth di Giacoppo e Grillone. Il duo della Volvo parte concentrato per il terzo giro, recupera e a due prove dalla fine si porta al comando mantenendo il vantaggio sino all’ ​​arrivo in centro a Fiera di Primiero dove viene festeggiato quale vincitore della gara delle auto storiche regalando il primo successo stagionale alla Squadra Corse Isola Vicentina che si aggiudica anche la vittoria nella classifica scuderie.
Quella dell’ancora separato Periodo “J2” vede il successo in scioltezza ottenuto dall’Audi 80 Quattro dei veneziani Daniele Bobbo e Michele Bergamo, primi con un sostanzioso vantaggio sulla Peugeot 205 Rallye di Alessandro Mazzuccato e Jody Petix, mentre competano il podio di categoria Alfio Loro e Michele Cabato su Volkswagen Golf Gti.
Va alla Lancia Delta HF dei padovani Filippo Viola e Massimo Maniero la vittoria nella gara riservata alle auto moderne dopo una bella rimonta sulla Mazda MX5 di Stefano Adrogna e Andrea Dalla Valle i quali, partiti con un buon vantaggio, si sono fatti raggiungere al settimo rilevamento cronometrico senza riuscire a rintuzzare i successivi attacchi del duo poi risultato vincitore; il podio viene completato dalla Peugeot 205 Gti di Marco e Davide Tosi.
Puntuali come da programma, cena conviviale e premiazioni hanno concluso in modo festoso la riuscita manifestazione e durante la serata sono stati consegnati anche dei riconoscimenti speciali che hanno dato una nota di colore in più all’evento: sono stati premiati gli equipaggi più spettacolari con la Subaru Impreza di Gianluca Sovrano e Rosella D’Incà a mettersi in evidenza sui cinque selezionati; alla Zastava 750 di Giorgio Andrian ed Ivana Cenci il premio per l’equipaggio proveniente da più lontano, addirittura da Belgrado in Serbia, mentre una prestigiosa magnum di vino è stata assegnata alla Volvo Amazon del 1961 di Leonardo Fabbri, quale vettura più datata tra quelle in gara. Coi saluti finali di Luciano Brugnolo, vice Presidente della San Martino Corse e di Stefano Torcellan, Direttore di Gara, la manifestazione si è conclusa dando appuntamento all’edizione numero 19.

 

Comunicato N.4 del 28/01/2016


18° SNOW TROPHY: 55 gli iscritti!


Pubblicato l’elenco degli iscritti che vede 38 equipaggi con le autostoriche,​ 10 con le moderne e 7 nel raduno dedicato alle Subaru. Venerdì sera il prologo facoltativo e sabato la gara con partenza alle ​11,30​​.
 

Fiera di Primiero (TN), 28 gennaio 2016 – Manca la neve, ma non l’entusiasmo degli organizzatori che anche in assenza dell’elemento principe della manifestazione sono pronti ad offrire una nuova avvincente edizione della gara di regolarità turistica che va ad inaugurare la stagione per questa tipologia di manifestazioni. Sono oltre la cinquantina gli equipaggi che hanno aderito, così suddivisi: trentotto in gara con le autostoriche, dieci con le moderne e sette gli iscritti nel particolare raduno riservato alle Subaru che farà da epilogo non competitivo alle due regolarità.
Interessante il parco auto che copre uno spazio temporale che va dai primi anni ’60, assegnando la palma di vettura più datata alla Volvo 121 Amazon di Leonardo Fabbri e Vincenzo Bertisi, fino ad arrivare ai giorni nostri coi modelli di recente produzione. Il duo della Volvo va menzionato anche tra i papabili per il successo finale, ma non sarà per loro una passeggiata visto che i pretendenti alla vittoria si contano in buon numero a partire dai varesini Mario Crugnola e Edvige De Vitto su Lancia Fulvia HF i quali, col numero 1 sulle fiancate, daranno il via a tutti gli effetti alla sfida lungo le dodici prove cronometrate. Alle loro spalle Enzo Scapin ed Ivan Morandi pronti ad inserirsi nella battaglia a suon di centesimi, stavolta alla guida della Lancia Beta Coupè. Da seguire anche le prestazioni del solitario Luigi Ferratello su Fiat 128 Sport e di Vittorio Pendini e Paolo Frank, vecchie conoscenze del mondo delle autostoriche, in gara con un’Alfa Romeo Giulietta TI del 1963. Esordio sulla nuova Autobianchi A112 Abarth per Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tegoiu e di diritto tra gli equipaggi “da podio” anche quello formato da Gianluca e Filippo Zago su Volkswagen Golf Gti. Curiosità tra il pubblico desterà sicuramente la particolare Zastava 750 portata in gara da Giorgio Andrian ed Ivana Cenci, replica di quella che fu protagonista di un film jugoslavo dove la vettura, familiarmente chiamata Ficija – la piccola Fiat – era protagonista delle gare nel locale Campionato per vetture turismo.
Occhi puntati su Daniele Bobbo e Michele Bergamo su Audi 80 Quattro che si candidano alla vittoria tra le vetture moderne, dopo aver trionfato nel 2013 tra le storiche; tra i pretendenti anche i portacolori del Progetto M.I.T.E. Lorenzo Franzoso e Sonia Cipriani in gara con una Subaru Impreza del 2006. A seguire le altre sette Subaru, tutte Impreza, che sfileranno senza alcun impegno coi cronometri, nel 1° Autoraduno a loro dedicato.
Appuntamento quindi a Tonadico a partire dalle ore 16 di venerdì 29 gennaio per le operazioni di verifica che si svolgeranno presso il Ristorante Lanterna Verde; alle 18 dal centro di Fiera di Primiero lo start del prologo facoltativo che avrà epilogo due ore dopo presso il Ristorante Cant del Gal dve sarà servita la cena ai partecipanti. Sabato 30 con inizio alle ore 11,30 scatterà la gara vera e propria col percorso che si snoderà per 211 chilometri lungo i quali gli equipaggi affronteranno le quattro prove “Canal di Sotto”, “Giare”,“Piereni” e “Mis di sotto” ripetute altre due volte per un totale di dodici rilevamenti al centesimo di secondo, terminate le quali ritorneranno a Fiera di Primiero a partire dalle ore 18.12; cena e premiazioni presso le Sieghe di Imer con inizio alle ore 20.
Ulteriori informazioni e documenti di gara al sito web www.snowtrophy.it

 

Comunicato N.3 del 15/01/2016


Mancano due settimane al 18° SNOW TROPHY


Arrivate le prime iscrizioni alla gara di apertura del Campionato Triveneto 2016 e all’annesso Trofeo Subaru, ora si attende l’arrivo della neve per vivere un’altra entusiasmante edizione della classica trentina
 

Fiera di Primiero (TN), 15 gennaio 2016 – Si avvicina a grandi passi la data di svolgimento della diciottesima edizione dello Snow Trophy, gara di regolarità turistica in programma a Fiera di Primiero i prossimi 29 e 30 gennaio alla quale sarà abbinato il Raduno Subaru.
Mentre stanno pervenendo le prime iscrizioni degli equipaggi, quella che non sta rispettando “i tempi” è la neve che, come nel resto d’Italia, sta latitando in molte località invernali di villeggiatura; gli organizzatori comunque confidano nella tanto attesa svolta della situazione meteo e nell’arrivo di quella componente, la neve appunto, che ha dato il nome alla manifestazione.
Nel frattempo vi è stato anche qualche ritocco al percorso che ha portato all’inserimento della prova “Canal di Sotto” in sostituzione dell’annunciata “Laghetti”. Il tratto nuovo, che si sviluppa nella parte inferiore del tracciato nei pressi di Canal San Bovo, rappresenta comunque un gradito ritorno essendo stato rispolverato dopo un lustro dall’ultima effettuazione e sarà quello che aprirà a tutti gli effetti la sfida coi cronometri. Confermate le altre tre prove “Giare”, “Piereni” e “Mis di Sotto” che ripetute tre volte porteranno a dodici il numero dei rilevamenti al centesimo di secondo; sette i controlli orari.
Altra notizia che diversi conduttori stavano attendendo, arriva dalla conferma della validità per il Campionato Triveneto di regolarità sia per autostoriche quanto per le moderne, dando di fatto il via all’edizione 2016 della serie interregionale.
Interesse oltre che per la gara vera e propria, lo Snow Trophy ne sta riscuotendo anche per la già presentata novità del Raduno Subaru che prevede un’appendice non competitiva dedicata alle vetture del marchio giapponese già alla ribalta nel mondiale rally degli scorsi decenni con la conquista di tre titoli marche ed altrettanti nella classifica piloti.
Gli interessati avranno ancora una decina di giorni per inviare la propria iscrizione, essendo stata fissata per martedì 26 gennaio la chiusura delle stesse; confermato poi, il programma della due giorni di gara che prevede le operazioni di verifica presso il ristorante Lanterna Verde di Tonadico sia nel pomeriggio del venerdì, dalle 16 alle 17, e il sabato nella fascia orario 8.30 – 10. La partenza della prima vettura sarà data dal centro di Fiera di Primiero a partire dalle ore 11; arrivo previsto dalle ore 18.04 dopo aver percorso 230,550 chilometri; a seguire si terranno le premiazioni durante la cena di chiusura manifestazione.
Nella giornata di venerdì, inoltre, si svolgerà con inizio alle ore 18 il prologo che come avvenuto nelle precedenti edizioni sarà a partecipazione facoltativa ed indipendente con la gara del sabato: una sorta di ricco aperitivo di una settantina di chilometri alla luce dei fari supplementari con partenza ed arrivo sempre nel centro di Fiera di Primiero.
Ulteriori informazioni ed i documenti di gara al sito web www.snowtrophy.it

 

Comunicato N.2 del 18/12/2015


18° SNOW TROPHY con la novità del Raduno Subaru


Abbinato alla gara di regolarità turistica il raduno non competitivo che vedrà nell’edizione 2016 le sportive berline giapponesi sfilare sulle stesse strade della gara. Online il nuovo sito web interamente dedicato allo Snow Trophy
 

Fiera di Primiero (TN), 18 dicembre 2015 – Prosegue il conto alla rovescia verso la diciottesima edizione dello Snow Trophy che, alla collaudata ed apprezzata formula, va ad abbinare un nuovo interessante evento: il Raduno Subaru. Lo staff della San Martino Corse Autostoriche ha infatti deciso che ad ognuna delle future edizioni, a partire da quella del 2016 appunto, alla gara di regolarità verrà affiancato un raduno dedicato esclusivamente ad un modello di vettura dall’indiscusso appeal storico e sportivo. Per il debutto dell’iniziativa, la scelta è caduta sulla giapponese molto apprezzata anche in Italia, che a partire dai primi ’90, per una quindicina d’anni infiammò le sfide del mondiale rally nel quale conquistò la classifica “Marche” per ben tre volte ed altrettante quella “Piloti”.
Il programma del raduno sarà il medesimo dello Snow Trophy, compreso il prologo del venerdì sera, tradizionale aperitivo della gara vera e propria, al momento ancora in fase di definizione.
Di spessore anche le novità che riguarderanno il percorso che ritrova una delle prove di precisione più apprezzate, la “Laghetti” che nel 2015 non fu possibile effettuare per problemi di viabilità; rivisto in generale il tragitto con un sensibile accorciamento dei trasferimenti voluto per dare maggio brio alla manifestazione con le quattro prove in ravvicinata sequenza: le stesse si ripeteranno più volte per un totale di dodici rilevamenti al centesimo di secondo.
Tutte le informazioni si possono consultare dal nuovo sito web www.snowtrophy.it attivato in rete da pochi giorni; in questo modo gli interessati avranno un nuovo punto di riferimento indipendente ed interamente dedicato alla manifestazione ed agli eventi collaterali.

 

Comunicato N.1 del 03/12/2015


Il 18° SNOW TROPHY a fine gennaio 2016


Diventa maggiorenne la prima gara di regolarità turistica della stagione che come da tradizione si svolgerà su strade innevate del Primiero nell’ultimo fine settimana di gennaio. San Martino Corse Autostoriche conferma il prologo facoltativo del venerdì
 

Fiera di Primiero (TN), 03 dicembre 2015 – La stagione sportiva 2015 sta per arrivare all’epilogo ma è già ora di parlare degli appuntamenti del 2016; sta infatti prendendo forma il calendario della prossima stagione che propone a fine gennaio una manifestazione oramai diventata una presenza immancabile e che nel 2016 raggiungerà la simbolica maturità visto che per lo Snow Trophy sarà l’edizione numero 18.
In casa San Martino Corse Autostoriche si sta infatti lavorando per ultimare i dettagli della manifestazione iscritta come regolarità turistica sia per autostoriche quanto per le moderne. La date da memorizzare sono quelle di venerdì 29 e sabato 30 gennaio 2016 e come da tradizione l’evento si svolgerà in due giornate col prologo facoltativo del venerdì e la gara vera e propria tutta nella giornata del sabato.
Il programma di massima prevede l’apertura delle iscrizioni martedì 29 dicembre 2015 e la chiusura delle stesse martedì 26 gennaio 2016. Le operazioni di verifica si terranno presso il ristorante Lanterna Verde di Tonadico sia nel pomeriggio del venerdì, dalle 16 alle 17, e il sabato nella fascia orario 8.30 – 10. La partenza della prima vettura sarà data dal centro di Fiera di Primiero a partire dalle ore 11; arrivo previsto dalle ore 18.04 dopo aver percorso 230,550 chilometri su strade che si prevedono innevate e lungo le quali i concorrenti saranno impegnati in dodici prove di precisione, quattro da ripetere per tre volte; sette i controlli orari. A seguire si terranno le premiazioni durante la cena di commiato.
Nella giornata di venerdì si svolgerà, con inizio alle ore 18 il prologo che come avvenuto nelle precedenti edizioni sarà facoltativo e non avrà alcun collegamento con la gara del sabato: una sorta di ricco aperitivo di una settantina di chilometri alla luce dei fari supplementari con partenza ed arrivo sempre nel centro di Fiera di Primiero.
Alla manifestazione sono ammesse sia le vetture storiche costruite fino al 1992 quanto le moderne come previsto dalla normative in vigore e alle due categorie; è inoltre allo studio la possibilità di aggiungere un ulteriore evento allo Snow Trophy sul quale vi è ancora il riserbo da parte dell’organizzatore che, appena perfezionati gli ultimi dettagli, ne darà notizia agli interessati.
Maggiori informazioni si possono avere contattando la segreteria della gara all’indirizzo di posta elettronica storiche@rallyesanmartino.com in attesa del nuovo sito web dedicato interamente allo Snow Trophy attualmente in fase di progettazione.

 

MAIN SPONSORS

 
 

 

Scuderia San Martino Corse - Sezione Autostoriche
Via Val di Roda, 4  38054 San Martino di Castrozza (TN) Tel. 0439/68383  Fax 0439/767315
 info@rallyesanmartino.com