Gara iscritta al
 

 

 

 

 

 
 

Comunicato N.5 del 26/01/2017


A Corbellini e Carnio il 19° Snow Trophy


Il duo piacentino su Alfa Romeo Giulia si aggiudica la gara delle autostoriche precedendo Giacoppo su Fulvia HF e Iula su Beta Coupè.
A Barison e Paggiarin su Peugeot 205 il successo tra le auto moderne
 

 

Fiera di Primiero (TN), 29 gennaio 2017 – Dopo tredici prove cronometrate guidate e divertenti lo Snow Trophy 2017 ha emesso i verdetti e, come avvenuto lo scorso anno, è il nome di un conduttore emiliano a svettare nella classifica: se nel 2016 fu il ferrarese Leonardo Fabbri, nel 2017 l’albo d’oro vede aggiungersi il nome dei piacentini Giacomo Corbellini e Matteo Carnio i quali si sono aggiudicati la gara alla guida di un’Alfa Romeo Giulia Super del 1967, avendo la meglio sulla Lancia Fulvia HF 1.6 dei vicentini Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tecioiu e sulla Lancia Beta Coupè dei trevigiani Pietro Iula e William Cocconcelli: tre vetture italiane sul podio assoluto!
La manifestazione organizzata da San Martino Corse Autostoriche ha avuto un buon riscontro di partecipazione malgrado la cronica mancanza della neve che anche in questa stagione tarda ad arrivare; nonostante ciò il percorso, sul quale comunque non mancava qualche insidiosa parte ghiacciata, è stato giudicato divertente dagli equipaggi che non hanno lesinato lo spettacolo soprattutto nella prova cronometrata “Giare” diventata oramai uno dei punti fermi della gara alla quale hanno preso parte quarantadue equipaggi suddivisi in trentuno con le auto storiche e undici con le moderne; a seguire, altre sei partecipanti al Millenium Racing Cars raduno non competitivo dedicato alle auto sportive degli anni ’90.
Corbellini e Carnio iniziano col piede giusto realizzando il “netto” al primo rilevamento e la gara preannuncia una sfida al vertice sul filo dei centesimi di secondo tra loro, Gianluca e Filippo Zago su Volkswagen Golf Gti, Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tecioiu su Lancia Fulvia HF e Pietro Iula con William Coccocelli su Lancia Beta Coupè: questa la situazione di classifica dopo il primo giro di prove, che inizia ad indicare i papabili per la vittoria. Praticamente invariata la situazione anche dopo il secondo giro con Zago che scala di una posizione e saranno le tre restanti prove ravvicinate del terzo che andranno a designare la classifica assoluta con Iula che scavalca Zago e agguanta il podio. Vittoria per Corbellini e Carnio davanti a Giacoppo e Grillone con Iula e Cocconcelli terzi davanti a Zago padre e figlio. Si prosegue poi con Enzo Scapin e Marco Serafini che tentano la rimonta con la Lancia Beta Coupè: alla fine saranno quinti precedendo i triestini Ennio De Marin e Roberto Ruzzier sesti su Lancia Fulvia Coupè; in settima posizione la Porsche 914 di Maurizio Pozzan e Paolo Antonio Saletti seguiti in ottava da Federico De Stefano e Alberto Cassani su Porsche 924. Nono il “Maggiolone” Volkswagen di Walter Kofler e Hanno Mayr e chiude la top ten la NSU TT 1200 di Roberto e Guido Maran. Nell’ancora separata classifica del perdio “J2” primeggiano una volta di più Alessandro Mazzuccato e Jody Petix con la Peugeot 205 Rallye. Primo equipaggio trentino quello formato da Giorgio Fichera e Luca Bianco, dodicesimi assoluti su Autobianchi A112 Abarth.
Monopolizzato dagli equipaggi della F.A.V.A. Autostoriche il podio assoluto della gara della auto moderne con la Peugeot 205 Gti 1.6 dei Fabio Barison e Adriano Paggiarin a svettare davanti alla Fiat Grande Punto Abarth di Paolo Galdiolo e Nicola Bordin e alla seconda 205 Gti, in versione 1.9, di Marco e Davide Tosi. Alla compagine padovana anche il successo tra le scuderie davanti al Team Bassano e alla Fuorigiri Squadra Corse.
La riuscita manifestazione si è conclusa con la cena conviviale durante la quale si sono svolte, in perfetto orario, le premiazioni e la consegna di particolari riconoscimenti agli equipaggi che si sono distinti per la guida spettacolare.

Comunicato N.4 del 26/01/2017


51 gli iscritti al 19° SNOW TROPHY


A far la parte del leone le autostoriche costruite sino al 1990 con oltre la metà dei partecipanti. Pronostico incerto per la vittoria. S’inizia venerdì alle 16 con le operazioni di verifica
 

 

Fiera di Primiero (TN), 26 gennaio 2017 – Ai nastri di partenza la diciannovesima edizione dello Snow Trophy, prima gara di regolarità turistica per auto storiche e moderne della stagione che vedrà lo start nella tarda mattinata di sabato 28 gennaio dal centro storico di Fiera di Primiero.
Alla manifestazione organizzata da San Martino Corse Autostoriche sono iscritti cinquantuno equipaggi, trentaquattro dei quali con autostoriche costruite fino al 31 dicembre 1990, tredici con le moderne dal gennaio 1991 in poi e quattro facenti parte del Raduno Millenium Racing Cars, appendice non competitiva in coda alla duplice gara. Nonostante la mancanza dell’elemento principe della gara, la tanto agognata neve, il totale degli iscritti ricalca quello del 2016 quando se ne contarono cinquantacinque.
Azzardare un pronostico per la vittoria non è facile e si presume che saranno almeno cinque o sei i candidati a voler iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro a partire da Gianluca e Filippo Zago, secondi lo scorso anno con la Volkswagen Golf Gti e da Ennio De Marin e Roberto Ruzzier che conclusero terzi su Lancia Fulvia Coupè; in lizza sicuramente anche Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tecioiu su Lancia Fulvia HF e Pietro Iula in coppia con William Cocconcelli al debutto su Lancia Beta Coupè, stesso mezzo che utilizzeranno Enzo Scapin e Ivan Morandi. Da tener d’occhio anche i lombardi Mario Crugnola e Marco Vida anch’essi su Lancia Fulvia HF e gli emiliani Mauro Galavotti e Stefano Vezzelli che si presentano con una terza Beta Coupè. Saranno gli altoatesini “Fuzzy” Kofler e Hanno Mayr in gara con una Volkswagen Maggiolone ad aprire le danze e tra le curiosità, diventata oramai una conferma allo Snow Trophy, la Zastava 750 di Giorgio Andrian e Manuela Masenello.
Tra le auto moderne terrà sicuramente banco la sfida in famiglia tra i portacolori del F.A.V.A. Autostoriche Fabio Barison e Adriano Paggiarin su Peugeot 205 Gti e Paolo Galdiolo con Nicola Bordin su Fiat Grande Punto Abarth.
Appuntamento al Ristorante Lanterna Verde di Tonadico per le operazioni di verifica che si svolgeranno venerdì 27 dalle 16 alle 17 e riprenderanno alle 8.30 di sabato 29 per terminare alle 10; alle 11.30 lo start della prima vettura che andrà ad affrontare la prima delle tredici prove di precisione in programma prima di fare ritorno, sempre in centro a Fiera di Primiero a partire dalle 17.16. La cena conviviale presso “Le Sieghe” di Imer e la successiva cerimonia delle premiazioni, concluderanno la manifestazione.

Comunicato N.3 del 13/01/2017


Variazione per il 19° SNOW TROPHY


L’organizzatore comunica che il prologo facoltativo del venerdì sera non sarà effettuato. Tutto invariato per la gara alla quale sono già arrivate diverse iscrizioni
 

Fiera di Primiero (TN), 13 gennaio 2017 – Il Comitato Organizzatore dello Snow Trophy in programma il 27 e 28 gennaio prossimi a Fiera di Primiero porta a conoscenza che, a causa di un disguido burocratico, non sarà possibile l’effettuazione del prologo non competitivo facoltativo previsto in origine nel tardo pomeriggio di venerdì che viene quindi annullato. Resta invariato il programma della gara di regolarità per auto storiche e moderne e l’annesso “Raduno Millennium Racing Cars”.
L’organizzatore si scusa per il disguido e provvederà ad avvisare tempestivamente coloro i quali avevano già dato adesione al prologo.

Comunicato N.2 del 27/12/2016


Aprono le iscrizioni al 19° Snow Trophy


Da martedì 27 dicembre fino al 24 gennaio sarà possibile inviare le adesioni alla gara di Fiera di Primiero che oltre alle vetture storiche e moderne, ospita in coda il “Raduno Millennium Racing Cars”
 

 

Fiera di Primiero (TN), 27 dicembre 2016 – Entra nel vivo la diciannovesima edizione dello Snow Trophy, attesa gara di regolarità per auto storiche e moderne che si svolgerà a Fiera di Primiero venerdì 27 e sabato 28 gennaio 2017 aprendo di fatto la stagione sportiva nel Nord-Est dell’Italia come da anni puntualmente avviene. Aprono infatti martedì 27 dicembre le iscrizioni alla gara e ci sarà tempo sino a martedì 24 gennaio 2017 per l’invio dei moduli che possono esser utilizzati anche nella modalità online dal sito web wwww.snowtrophy.it
San Martino Corse Autostoriche sta da tempo lavorando alla nuova edizione nella quale verrà proposto un percorso che unisce dei tratti storici come la prova delle “Giare” che sarà proposta in una versione rivisitata ad altri già utilizzati dal Rally San Martino di Castrozza. Confermato anche il tradizionale prologo facoltativo del venerdì sera che coi suoi 70 chilometri senza alcun rilevamento cronometrico porterà i partecipanti alla cena conviviale con la quale iniziare la due giorni dello Snow Trophy.
Ma saranno solo il prologo del venerdì e la gara del sabato a tenere banco: è stato infatti confermato anche il Millennium Racing Cars, un autoraduno dedicato in particolare a dei modelli che hanno scritto pagine importanti nella storia dei rally dello scorso millennio; una sfilata lungo il percorso di gara, senza alcun impegno coi cronometri, per vetture quali le Subaru Legacy ed Impreza, Mitsubishi Lancer, Lancia Delta Integrale, Ford Sierra ed Escort Coworth, ma anche Toyota Celica 4wd ed altri modelli che hanno corso nelle gare degli anni ’80 fino alle soglie del 2000. L’autoraduno è aperto a vetture regolarmente immatricolate, purchè siano nella configurazione “stradale” ed avrà un costo di 120 euro ad equipaggio comprensivo della cena del sabato sera durante la quale si terranno le premiazioni.

Comunicato N.1 del 01/12/2016


A gennaio 2017 il 19° SNOW TROPHY


Novità di rilievo per la regolarità turistica che a fine gennaio aprirà la stagione 2017. Ancora Fiera di Primiero fulcro della manifestazione
 

 

Fiera di Primiero (TN), 1 dicembre 2016 – San Martino Corse Autostoriche è già al lavoro per lo Snow Trophy, gara di regolarità turistica per auto storiche e moderne che è diventata a tutti gli effetti la prima della stagione; giunta alla diciannovesima edizione, si svolgerà nelle giornate di venerdì 27 e sabato 28 gennaio 2017.
Novità in vista a partire dal percorso che nelle intenzioni degli organizzatori vuole unire il divertimento alla bellezza del percorso; la più importante, però, arriva dalla decisione di rivedere l’importo della tassa d’iscrizione che viene ribassata in maniera significativa e fissata in 190 euro ad equipaggio mantenendo comunque elevato lo standard dell’ospitalità: sono infatti compresi il buffet a metà la gara e la cena finale durante la quale si svolgeranno le premiazioni; confermata anche l’effettuazione del prologo facoltativo del venerdì sera, un piacevole preludio alla gara lungo circa 70 chilometri senza alcun rilevamento cronometrico.
Le iscrizioni si apriranno martedì 27 dicembre e chiuderanno quattro settimane più tardi, martedì 24 gennaio 2017; nel pomeriggio di venerdì 27 gennaio dalle 16 alle 17 le operazioni di verifica presso il Ristorante Lanterna Verde di Tonadico e le stesse si potranno effettuare anche dalle 8.30 alle 10 del giorno successivo. Alle 11.30 dal centro storico di Fiera di Primiero verrà dato lo start alla prima vettura che andrà ad affrontare il nuovo percorso dallo sviluppo di circa 180 chilometri lungo i quali gli equipaggi dovranno affrontare tredici prove di precisione al centesimo di secondo. L’arrivo è previsto dalle 17.16 sempre in cento a Fiera di Primiero. A seguire, verso le ore 19.30 la cena conviviale e a seguire le premiazioni e il saluto conclusivo che chiuderà la manifestazione.
Al 19° Snow Trophy possono partecipare le vetture storiche dalla prima alla nona divisione costruite sino al 1990 e le moderne dal 1991 in poi, suddivise quest’ultime in tre divisioni.

 

 

 

Scuderia San Martino Corse - Sezione Autostoriche
Via Val di Roda, 4  38054 San Martino di Castrozza (TN) Tel. 0439/68383  Fax 0439/767315
 info@snowtrophy.it